50 Anni Di Genuinità Tutta Ticinese

Novità: Gli gnocchi Di Lella si presentano in nuova veste.

Nuovo look, ma stessa apprezzata qualità di sempre: gli gnocchi del Pastificio Di Lella deliziano il palato dal 1968, anno di fondazione di questo laboratorio artigianale situato a Sementina. Ancora oggi l’azienda ha una conduzione famigliare: «La qualità della nostra produzione è il risultato di una sinergia riuscita tra approccio artigianale fedele alla tradizione e tecniche produttive avanzate», spiega Yaël Nessi, direttrice dell’azienda bellinzonese, «senza dimenticare un’attenzione particolare alle economie domestiche locali e alla sostenibilità. Inoltre i nostri gnocchi sono lavorati “a caldo”, una tecnica che permette di ottenere un prodotto soffice, gustoso, con una consistenza che si mantiene a lungo e si lega alla perfezione con vari condimenti: ragù, pesto, sughi tipici come matriciana o arrabbiata, o un semplice burro e salvia». Tra i prodotti firmati Di Lella troviamo gli gnocchi di patate tradizionali, le cicche del nonno e gli gnocchi stagionali di castagne. Inoltre, si fanno spazio accanto a tutte queste prelibatezze anche gli gnocchi di riso nostrani: «Sono a base di farina di riso ticinese della varietà “Loto” coltivato nel locarnese. Rispetto agli gnocchi classici, risultano più leggeri e digeribili e sono naturalmente privi di glutine, pertanto indicati anche per coloro che soffrono di celiachia», conclude Yaël Nessi. Inoltre coloro che seguono una dieta vegana troveranno deliziosi tutti questi prodotti che sono realizzati senza l’utilizzo di uova.

Gnocchi di patate al sugo di pomodorini freschi
Ingredienti per 4 persone: 1 kg di gnocchi di patate | 500 g di pomodorini freschi | 2 spicchi d’aglio | 5 foglie di basilico fresco | Olio di oliva extra vergine q.b. | Sale q.b. | Peperoncino q.b. | Pecorino stagionato q.b.
Mise en place: Lavare i pomodorini freschi sotto l’acqua fredda, asciugarli e tagliarli in quattro. Sbucciare l’aglio e tritarlo. Togliere i gambi del basilico e lavarlo. Preparazione Versare l’olio in una padella e soffriggere lentamente l’aglio con il peperoncino. Aggiungere i pomodorini e il sale e cuocere a fiamma bassa per 20 minuti. Aggiungere le foglie di basilico negli ultimi minuti di cottura. Cuocere gli gnocchi in acqua salata e scolarli man mano che vengono a galla. Mantecarli nel sugo e servire ben caldo con l’aggiunta di pecorino grattugiato.