A caccia di prelibatezze

Attualità Migros propone un’ampia scelta di specialità di selvaggina per un autunno a tutto gusto

L’autunno è da sempre sinonimo di selvaggina. Per la gioia dei buongustai che apprezzano il delicato aroma di questa carne sono diverse le proposte gastronomiche che si possono trovare attualmente nei supermercati di Migros Ticino. Oltre alla carne fresca di cervo e capriolo disponibile sia ai banchi macelleria sia a libero servizio, della gamma fanno anche parte diversi salmì pronti da riscaldare e da portare in tavola in pochi minuti, come pure i contorni della grande tradizione che non devono mancare mai sui piatti di cacciagione, nella fattispecie spätzli, castagne glassate, pere cotte, cavolo rosso, funghi e cavoletti di Bruxelles. L’offerta di carne di cervo include spalla, fettine, racks, entrecôte, filetto, medaglioni, salmì crudo, luganighetta, salametti, carne secca e paté; mentre per quanto riguarda il capriolo vi consigliamo di assaggiare le fettine, la sella, il salmì crudo da cuocere e i salametti. I più golosi troveranno anche alcune specialità di cinghiale. Le carni di cervo e il capriolo si cucinano alla medesima maniera e si caratterizzano per la loro tenerezza, vivacità di sapore e profumo gradevole. Oltre ad essere deliziosa, la selvaggina è anche particolarmente sana. Contiene infatti meno grassi rispetto ad altre carni, ma in compenso è ricca di sali minerali e proteine.

Cervo in Salmì
Preparazione
Per 4 persone servono ca. 1.2 kg di spalla di cervo tagliata a dadini (fatevela preparare dal vostro macellaio Migros di fiducia). Coprire la carne con una bottiglia di buon vino rosso e aggiungere alcune verdure tagliuzzate (2 carote, 1 cipolla, 1 gambo di sedano), 2 chiodi garofano, 3 bacche di ginepro, 3 foglie di alloro, un ciuffo di basilico, un cucchiaio di sale e una presa di pepe. Lasciare riposare il tutto almeno per una notte intera in frigorifero. Al momento di cucinare sciogliere un po’ di burro o olio in una pentola e passarvi a fuoco vivo per qualche minuto in pezzi di carne sgocciolati. Coprire con la marinata di vino, verdure e aromi, abbassare la fiamma e cuocere a fuoco medio per ca. 3 ore. A fine cottura, frullare la salsa per ottenere un sugo molto denso. A piacere, aggiungere una manciata di gallinacci freschi saltati poco prima di togliere la pentola dal fuoco. Servire con polenta, spätzli o tagliatelle, come pure gli altri classici contorni quali cavolo rosso, cavoletti di Bruxelles e castagne caramellate.

Fettine di capriolo ai funghi
Preparazione
Per 4 persone tritare una cipolla e affettare 200 g di funghi misti. Condire 12 fettine di capriolo da ca. 50 g l’una con sale e pepe. Scaldare poco olio in una padella ampia e rosolare le fettine di carne, ca. 2 minuti per lato. Trasferire la carne in un piatto, coprirla con un foglio di carta alu e teneterla in caldo. Scaldare l’olio rimasto nella stessa padella. Rosolare la cipolla e i funghi per ca. 2 minuti. Sfumare con 1 dl di vino rosso e aggiungere 1,5 dl di salsa d’arrosto e fare sobbollire a fuoco basso per ca. 5 minuti. Condire con sale e pepe. Servire la carne con i funghi e la gelatina di ribes. Accompagnare con spätzli.