Aiuto al vicinato per gruppi a rischio

Aiuto al vicinato per gruppi a rischio Nuovo coronavirus in Ticino

A causa di questa situazione eccezionale sono state imposte limitazioni sempre maggiori, soprattutto alla popolazione anziana. Anche le persone appartenenti agli altri gruppi a rischio non devono andare a fare la spesa ma gli shop online sono al momento fortemente sollecitati e hanno inevitabili ritardi. Dal 16 marzo 2020 la Fondazione Pro Senectute Ticino e Moesano ha pertanto attivato un nuovo Servizio di sostegno a domicilio, per rispondere alle difficoltà della sua popolazione di riferimento. L’intero sistema delle consegne a domicilio, messo a dura prova nelle ultime settimane, aveva però bisogno di nuova linfa e più attori.

Pro Senectute Ticino e Moesano e Migros Ticino hanno dunque deciso insieme di rendere possibile un nuovo aiuto al vicinato per le fasce più deboli ed esposte della popolazione, anche nella nostra regione. A tal fine Migros ha riattivato temporaneamente l’apparato tecnologico del servizio di consegna Amigos, che da
giovedì 2 aprile sarà attivo anche in Ticino in lingua italiana.

Le persone appartenenti ai gruppi a rischio possono in qualità di clienti effettuare acquisti online, mentre i volontari, che appartengono invece a gruppi non a rischio, li effettuano fisicamente e li portano al domicilio degli acquirenti, senza contatti diretti. Gli ordini possono essere effettuati anche per terzi che non vivono allo stesso indirizzo di chi effettua l’ordine. È stato introdotto un limite massimo di due sacchetti della spesa per ordine. Il pagamento è possibile solo con carta di credito: il compratore paga online e il volontario riceve il proprio denaro dopo la consegna tramite accredito sul suo conto bancario. La consegna a domicilio è
gratuita per gli acquirenti: essi hanno poi la possibilità di versare una mancia virtuale facoltativa ai volontari (di CHF 5). Le spiegazioni in dettaglio della procedura sono disponibili sul sito www.amigos.ch.

Il servizio è organizzato nel pieno del rispetto delle direttive emanate dall’Ufficio federale della sanità pubblica e dall’Ufficio del medico Cantonale.

In sostanza:
Aiutateci ad aiutare!
Siete in salute e volete essere d‘aiuto? Cerchiamo volontari! Scaricate l’App Amigos, che è da subito disponibile gratuitamente negli App store e registratevi come «volontari».

Fatevi aiutare!
Appartenete a un gruppo a rischio? Rimanete a casa! Dei volontari vi porteranno la spesa fino alla porta di casa. Ordinate la vostra spesa su www.amigos.ch.