Dagli orsi alle bacche: i «Nature Detectives» sono in missione alla Migros

Con la nuova promozione di raccolta la Migros avvicina la popolazione svizzera alla fauna e alla flora del nostro Paese. Piccoli e grandi amanti della natura possono collezionare da subito le figurine, imparare molte cose interessanti sul mondo vegetale e animale e risolvere virtualmente casi investigativi con un’app.

Come si difende dai nemici la salamandra pezzata? Che età possono raggiungere i tigli? Quanti stomaci ha il cervo? Da oggi, martedì, la Migros dà ai «Nature Detectives» la risposta a queste e a molte altre domande sulla fauna e la flora della Svizzera. Per ogni 20 franchi spesi nei supermercati Migros, su Migros Online e presso i partner Migros, gli amanti della natura ricevono una bustina con quattro figurine da incollare nell’album dedicato. L’album contiene numerose e sorprendenti informazioni generali sui singoli animali e sulle singole piante e illustra i loro habitat.

«Casi» virtuali per chi ha fiuto
Tutti i detective che collezionano le figurine possono risolvere virtualmente avvincenti casi investigativi. A tale scopo bisogna scaricare l’app gratuita «Nature Detectives Mania» in cui attivare i diversi casi e indovinelli sulla flora e la fauna della Svizzera. Più figurine si raccolgono e si scansionano con l’app, più casi investigativi si possono risolvere. Così tutti possono dimostrare il proprio fiuto di «Nature Detective». La raccolta promozionale dura fino al 4 ottobre 2021.

Sono disponibili maggiori informazioni relative alla «Nature Detectives Mania» sul sito «Nature Detectives».