Delizia da gourmet

Attualità Il Lardo di Colonnata è un prodotto inimitabile della tradizione toscana

È a Colonnata, piccola frazione del comune di Carrara famosa per i suoi marmi, che nasce un prodotto di norcineria di assoluta unicità: l’omonimo lardo a indicazione geografica protetta (IGP). È ottenuto dalle parti grassi comprese tra la cotenna e la carne, le quali vengono massaggiate a lungo con un impasto a base di sale marino e aromi quali pepe, rosmarino, aglio ed erbe. Le parti così ottenute, che devono essere di almeno cinque centimetri di spessore, sono in seguito poste a stagionare in vasche di marmo locale, dette «conche», per un periodo di almeno sei mesi. Visivamente il Lardo di Colonnata si presenta di un bel colore bianco, con sporadiche venature rosse di magro e bordi ricoperti di spezie. Al gusto spicca per il suo aroma delicato, dolce e al contempo speziato. Si consuma tale quale, tagliato a fette sottili, su crostini di pane tostato. Si abbina particolarmente bene alle caldarroste e al miele.