Gare Sulla Neve Per Diventare Amici

Grand Prix Migros: sono cominciate a inizio d’anno le gare riservate ai giovani campioni dello sci svizzero, in attesa della tappa di Airolo, il 3 marzo prossimo.

È una delle maggiori competizioni sciistiche giovanili del mondo e da 15 anni è sostenuta da Migros. Il Grand Prix Migros è giunto quest’anno alla sua 46esima edizione e continua ad attirare l’interesse dei giovani appassionati. Da un punto di vista strettamente sportivo è diventato un osservatorio importantissimo: grazie alle sue gare, infatti, si sono messi in luce numerosi talenti dello sci svizzero. Un esempio tra molti: le vincitrici della combinata femminile durante i campionati mondiali di San Moritz, lo scorso anno, Wendy Holdener e Michelle Gisin, erano state notate proprio da giovanissime nel contesto del Gran Prix Migros. E lo stesso si può dire della nostra Lara Gut, anche lei (insieme a Didier Cuche, Pirmin Zurbriggen, Maria Walliser e molti altri) una precocissima campionessa di queste competizioni.

Al di là dei suoi aspetti agonistici, però, il grand Prix Migros vuole soprattutto diffondere tra i giovani il piacere per lo sport invernale, praticato per divertimento e per avvicinare ragazzi di varie regioni svizzere. Proprio per questo il programma delle competizioni è accompagnato da una serie di iniziative di animazione. Nel «villaggio» del Gran Prix Migros stand, bancarelle e postazioni di gioco vogliono servire a intrattenere e divertire ragazze e ragazzi, coinvolgendo anche le loro famiglie. I più piccoli (bambini tra i 6 e 7 anni) possono tra l’altro cimentarsi con una «mini-gara» d’assaggio e provare l’ebbrezza della pista innevata senza preoccuparsi del risultato finale. In alcune località, poi, sono previste persino delle sessioni «Special-Olympics», adatte a coinvolgere proprio tutti i possibili partecipanti.

Il programma generale comprende 13 gare di qualificazione e una finale. Le piste del circuito sono collocate in alcune delle maggiori località turistiche invernali svizzere. In Ticino, come di consueto, sarà la pista di Airolo a dare il benvenuto al piccolo circo bianco del Gran Prix Migros. In particolare proprio nella località leventinese si terrà uno dei cosiddetti «Power-weekend»: dopo le gare di campionato del sabato 3 marzo, si terrà domenica 4 marzo una sessione del Famigros Sky Days, la giornata dedicata agli sport invernali che vuole coinvolgere le famiglie e farle partecipare a una serie di gare di abilità sulla neve. In queste iniziative non è il risultato cronometrico quello che interessa gli organizzatori ma piuttosto il piacere di suscitare il divertimento per la condivisione dell’avventura, in una giornata che vede le famiglie riunirsi per giocare insieme.

La finale del Gran Prix Migros, quella che incoronerà i campioni di quest’anno, si terrà dal 6 all’8 aprile a Grächen, in Vallese. Vi prenderanno parte tutti coloro che si sono imposti nelle varie gare eliminatorie regionali. Chi volesse iscriversi può usare il sito web ufficiale che contiene tutte le informazioni relative al Gran Premio Migros: è aperto dallo scorso ottobre all’indirizzo www.gp-migros.ch. Qui è possibile prendere visione dei regolamenti e iscriversi alle gare (attenzione: per gli italofoni occorre fare riferimento alla versione francese del sito).

Leggi da Azione