Genuine tradizioni dalle terre dei walser

Attualità La Bresaola Casa Walser un’aromatica prelibatezza realizzata con cura e pazienza inVal d’Ossola

Impossibile resistere a questa delizia gastronomica dal gusto e profumo inimitabili che si ispira a secolari tradizioni culinarie. La Bresaola Casa Walser nasce in Val d’Ossola, alle pendici del Monte Rosa, tra il lago d’Orta e il Lago Maggiore, territorio ricco di bellezze naturali e ideale per la produzione di salumi di elevata qualità grazie ad un clima particolarmente dolce e mite. Condizioni uniche che da secoli hanno stimolato e favorito l’insediamento di comunità agricole dedite alla coltivazione e all’allevamento del bestiame, come i Walser. Questo popolo di origini germaniche, che ha rappresentato uno dei pi  significativi fenomeni di colonizzazione alpina a partire dal XII secolo, ha saputo ideare originali tecniche di conservazione delle carni attraverso procedimenti quali la salatura, l’essiccazione all’aria aperta, l’affumicatura e l’utilizzo di spezie e aromi per tenere lontano gli insetti durante la maturazione. Ed   proprio a queste antiche usanze che si rifà la ricetta della bresaola di manzo del Salumificio Nino Galli, azienda attiva da quattro generazioni nella produzione di salumi di eccellenza. Grazie ad una selezione, lavorazione e salatura eseguite completamente a mano, una lenta stagionatura di almeno dieci settimane, nonché alla grande attenzione che viene posta in tutte le fasi della lavorazione da parte dei mastri salumieri, si ottiene un prodotto molto uniforme, povero di grasso e dall’inconfondibile e caratteristico sapore. La bresaola non può mancare all’appuntamento con l’antipasto in un tagliere di affettati misti della tradizione italiana;   ottima da sola sotto forma di carpaccio per un invitante e leggero piatto unico con l’aggiunta di qualche fogliolina di rucola, pinoli e condita con succo di limone e olio di oliva; oppure ancora è ideale per realizzare degli sfiziosi involtini farciti con del formaggio fresco.