I fagiolini svizzeri sono di stagione

Attualità I fagiolini verdi sono facili da preparare e contengono preziosi nutrienti

Conosciuti anche come cornetti o fagioli mangiatutto, i fagiolini verdi appartengono a quella varietà di legumi di cui si consuma il baccello intero, raccolto a maturazione incompleta. Originari dell’America del Sud, furono introdotti in Europa nel 16° secolo dagli Spagnoli. Le caratteristiche morfologiche della pianta sono le stesse dei fagioli, ma i baccelli hanno forme differenti. Oltre a quelli verdi, esistono anche varietà di colore giallo e violetto. In cucina i fagiolini verdi sono molto versatili e si gustano come contorno, in insalata o stufati. I fagiolini verdi più buoni e teneri sono quelli raccolti ancora giovani, che presentano un colore vivace, senza macchie di «ruggine», e si spezzano facilmente scricchiolando.

Come conservarli e prepararli
Una volta acquistati, i fagiolini verdi si conservano bene un paio di giorni in frigorifero. La preparazione richiede che vengano eliminate entrambe le estremità e il filo, se quest’ultimo è presente. Quindi si sciacquano per bene sotto l’acqua corrente. La lessatura è il metodo di cottura più frequente e utilizzato, anche come base per altre ricette più elaborate. Essa va eseguita in abbondante acqua salata, per la durata di una decina di minuti al massimo, affinché si mantengano croccanti. I fagiolini verdi devono sempre essere cotti prima del consumo, in ragione del loro contenuto di lectina, una sostanza potenzialmente dannosa per la salute ma che viene inattivata con la cottura.

Buoni anche per la salute
Infine, questi legumi forniscono poche calorie (ca. 30 kcal per 100 g), ma sono ricchi di fibre. Inoltre, sono una buona fonte di proteine vegetali, vitamine, sali minerali e oligoelementi.

Fagiolini verdi con olive
Un contorno originale super gustoso da servire con carne o pesce
Ingredienti per 4 persone 500 g di fagiolini verdi | 1 cipolla rossa | 3 spicchi d’aglio | 100 g di olive, ad es. nere | 4 cucchiai d’olio d’oliva | ½ mazzetto d’erbe aromatiche, ad es. timo | Sale e pepe
Preparazione Mondate i fagiolini e lessateli in abbondante acqua salata, mantenendoli croccanti. Nel frattempo, tritate la cipolla e l’aglio. Snocciolate le olive. Scolate i fagiolini. Scaldate l’olio in una padella. Fate appassire la cipolla, l’aglio, le olive e i fagiolini per 5 minuti. Sfogliate il timo e unite le foglie. Condite con sale e pepe e servite.