Il dolce dell’Epifania

attualità Un’immancabile tradizione per chiudere le feste in dolcezza

Prima che «tutte le feste si porti via», l’Epifania ha ancora qualcosa di veramente goloso da offrire: la morbidissima torta dei re magi. Come vuole la tradizione, colui che trova la statuetta di un magio al suo interno avrà il diritto di «regnare» per un giorno, indossando la corona contenuta all’interno della confezione. Il dolce è prodotto fresco dai pasticceri della Jowa solo nei giorni che precedono il 6 gennaio, utilizzando pochi ma buoni ingredienti quali farina svizzera, burro, uova, zucchero e uvetta. Una volta pronto, l’impasto viene fatto lievitare in modo naturale, decorato con granelli di zucchero e scaglie di mandorle e infine cotto per una mezzoretta. Oltre alla classica torta con uvetta, nelle maggiori filiali Migros sono disponibili anche varianti con pezzetti di cioccolato, senza uva sultanina e con ingredienti esclusivamente di provenienza biologica.