Il latte fresco del Piano di Magadino

Novità Da questa settimana è disponibile il Lacc Frésch ticinés bio della Masseria Ramello di Cadenazzo nella pratica confezione con tappo richiudibile

Chi è il produttore? La Masseria Ramello è un’azienda agricola gestita dagli anni Cinquanta dalla famiglia Feitknecht. Dal 2016 è guidata alla terza generazione da Adrian, ingegnere agronomo. Nel 2017 si è convertita alla produzione biologica. L’azienda si occupa di allevamento bovino, suino e coltivazione di terreni.

Chi lavora e confeziona il latte fresco ticinese bio? Il latte fresco biologico, dopo essere stato prelevato presso il produttore con un’apposita cisterna «dedicata», percorre pochissimi chilometri e viene consegnato alla Lati di S. Antonino che lo raccoglie in tank separati dal resto del latte convenzionale per poi sottoporlo ad una doppia bactofugazione, omogeneizzazione e pastorizzazione. A questo punto il Lacc Frésch ticinés bio è pronto per essere confezionato nell’elegante packaging dei Nostrani.

Come vengono allevate le mucche? L’azienda possiede un’ottantina di mucche da latte, allevate nel massimo rispetto delle loro esigenze. Gli standard bio in materia di benessere animale sono severi. I bovini possono uscire liberamente al pascolo sui verdi prati della masseria quando lo desiderano.

Di cosa è composto il foraggio degli animali? Le vacche si cibano principalmente di erba fresca, fieno e mais della fattoria stessa. Il foraggio è prodotto senza l’impiego di fitosanitari chimici e concimi minerali. Quale complemento ricevono farine di cereali e leguminose, tutti prodotti secondo le direttive di Bio Suisse.

Quanto latte producono le mucche? Complessivamente le mucche della Masseria Ramello producono all’incirca 1500 litri di latte al giorno. La mungitura viene eseguita due volte al giorno, al mattino e alla sera. Il latte appena munto viene filtrato e consegnato alla Lati.