L’autunno in tavola

Attualità La sella di capriolo è un grande classico tra le specialità di selvaggina. Questa settimana la trovate in offerta speciale presso l’Angolo del Buongustaio delle maggiori filiali Migros

La sella è uno dei tagli migliori del capriolo. Gustosa, aromatica e tenera, questa carne risulta inoltre particolarmente magra e facilmente digeribile. Gli animali provengono dall’Austria, dove vivono allo stato selvatico nutrendosi di ciò che offre la natura. La sella è ideale per essere preparata intera, come per esempio nell’appetitosa ricetta “Sella di capriolo alla Baden-Baden”, oppure divisa in medaglioni. La carne di capriolo si sposa a meraviglia con contorni quali spätzli, tagliatelle, cavolo rosso, pere al vino, castagne caramellate, cavoletti di Bruxelles e salsa di ribes.

LA RICETTA
Sella di capriolo
Per 4-6 persone serve una sella di capriolo da ca. 2 kg. Togliete la membrana che ricopre i due controfiletti, separateli leggermente dall’osso e conditeli fuori e dentro con sale, pepe, timo, rosmarino e poi legateli con uno spago. Rosolate la carne brevemente su tutti i lati e infornatela nel forno preriscaldato a 200-220 °C per ca. 10 minuti. Sciogliete 50 g di burro in un pentolino con l’aggiunta di timo, rosmarino e qualche bacca di ginepro schiacciata. Estraete la sella dal forno, eliminate lo spago e irroratela con il burro aromatizzato. Rimettete tutto nel forno spento con la porta semiaperta per una decina di minuti. Staccate la carne dall’osso, affettatela e servite con i classici contorni.