La gioia dell’Avvento

L’assortimento Migros di articoli natalizi offre tantissime idee per prepararsi alla festa più bella dell’anno. Ecco alcune proposte.


Stella di Natale
La pianta simbolo del periodo natalizio è prodotta in Ticino dall’azienda Rutishauser di Gordola. È disponibile nel più classico colore rosso vivo, ma anche bianca o rosa, sia al naturale che già decorata con brillantini. Affinché duri a lungo è importante non annaffiarla troppo: è sufficiente una volta alla settimana. Inoltre evitare i ristagni d’acqua e gli sbalzi di temperatura.

 

 


Stella d’Avvento con uva sultanina
I mastri pasticceri della Jowa hanno creato questa bontà a base di pasta lievitata dolce e l’hanno resa ancora più invitante grazie all’aggiunta di uva sultanina. La stella d’Avvento è perfetta per essere decorata a piacere, seguendo per esempio, il consiglio di bricolage riportato sulla confezione.

 

 


Calendari dell’Avvento Frey
Tradizione e golosità si fondono in modo perfetto nei calendari dell’Avvento creati dalla Frey. In ognuna delle 24 finestrelle si nasconde un finissimo ed irresistibile cioccolatino che renderà l’attesa del Natale ancora più dolce. Sono disponibili cinque soggetti diversi per soddisfare ogni preferenza.

 

 


Corone dell’Avvento

Rallegrano il periodo dell’attesa del Natale. La tradizione vuole che ad ogni domenica d’Avvento – la prima quest’anno cade il 3 dicembre – venga accesa una candela. La scelta è molto variegata e include sia corone decorate in modo classico, sia modelli particolarmente originali.

 

Il Babbo Natale a km zero (in foto)
Queste originali figure di legno sono disponibili in due grandezze diverse nei reparti fiori delle maggiori filiali Migros. A base di legno di castagno ticinese, ogni pezzo è unico ed è realizzato a mano da un falegname e artista di Castione.

L’abete Nordmann
L’albero di Natale preferito per le decorazioni natalizie. Si caratterizza per la sua fitta chioma a forma di piramide e i lucenti aghi che non pungono. Il suo colore varia dal verde al verde scuro. Rispetto ad altri abeti perde pochissimi aghi e, se tenuto in un piedistallo con riserva d’acqua, manterrà il suo colorito più a lungo.