La mostarda di Cremona

Attualità Un accompagnamento irrinunciabile per molti classici piatti invernali

La mostarda di frutta è una specialità che, soprattutto durante la stagione fredda, trova un posto d’onore sulla tavola di molti buongustai. Pietanze quali bolliti e formaggi vengono ulteriormente esaltati con l’aggiunta di qualche pezzo di frutta candita e senapata. La mostarda del noto marchio italiano Sperlari viene prodotta ancora oggi rispettando la secolare ricetta tradizionale cremonese. Una selezione di frutta mista proveniente dalle migliori regioni frutticole italiane viene accuratamente candita e imbevuta di sciroppo di zucchero corretto con olio essenziale di senape. La mostarda di Cremona arricchisce anche i piatti più semplici, trasformandoli in autentiche specialità dal gusto unico e irresistibile. Gli abbinamenti culinari ideali possono essere davvero moltissimi e sorprendenti: dalle carni bollite a quelle grigliate, dal tacchino al pollo fino alla selvaggina; passando per i classici salumi da cuocere quali il cotechino, lo zampone, le luganighe e le salsicce. La mostarda si sposa a meraviglia anche con numerosi formaggi, come per esempio quelli stagionati, oppure ancora gorgonzola, tomini, stracchino, roquefort e formaggi di capra.