L’Insalata Da Idrocoltura

Novità: Un sistema innovativo che ha cura del gusto e dell’ambiente.

I maggiori supermercati di Migros Ticino hanno introdotto l’insalata svizzera da idrocoltura, un prodotto che, oltre ad essere tenero, croccante e freschissimo, rispetta anche l’ambiente. Grazie a questo sistema di coltivazione innovativo è possibile diminuire il consumo d’acqua, la produzione di CO2 e la superficie coltivata. Si ritiene che questo sistema possa essere una buona soluzione per il futuro dell’agricoltura svizzera, dal momento che le superfici coltivabili si riducono sempre di più. L’insalata da idrocoltura è coltivata a un metro dal suolo, all’interno di canali che vengono irrigati regolarmente con acqua arricchita di fertilizzante e sostanze nutritive che l’insalata assorbe attraverso le sue radici. L’acqua non viene sprecata, infatti viene riciclata per mezzo di un circuito chiuso. Questo metodo di produzione contribuisce a risparmiare fino al 70% di acqua e di utilizzare il 60% in meno di fertilizzanti rispetto alla produzione convenzionale. Inoltre, il dosaggio preciso delle sostanze permette un maggior rendimento per metro quadro, con relativo utilizzo di una superficie coltivabile ridotta. Infine, questo metodo di coltivazione riduce gli attacchi dei parassiti. L’insalata da idrocoltura che trovate sugli scaffali Migros riunisce tre varietà di diversi colori tra le più apprezzate dai consumatori: lattuga foglia di quercia verde, lollo rossa e lollo verde. Il tris vinee venuto con le proprie radici in un sacchetto speciale, così il prodotto mantiene più a lungo la sua freschezza. Si consiglia di annaffiare la zolla di radici ogni giorno con un po’ d’acqua. Conservare l’insalata in frigorifero nell’imballaggio originale e lavarla bene prima del consumo.