Salmone Sì, Ma Solo Se Sostenibile

Novità I reparti pesce fresco di Migros Ticino hanno introdotto il salmone norvegese d’allevamento certificato ASC

Il salmone, si sa, è uno dei pesci più gettonati dai consumatori, i quali lo scelgono per la sua straordinaria versatilità gastronomica, la facilità di preparazione, il sapore delicato e la carne bella compatta. In estate poi, un aromatico e tenerissimo filetto di salmone appena grigliato fa un gran figurone su qualsiasi tavola. Al momento dell’acquisto, è tuttavia importante prestare attenzione non solo alla qualità del prodotto, ma anche al fatto che il pesce provenga da fonti responsabili che preservino le risorse ittiche e rispettino determinati criteri ecologici e sociali. Come lo è di fatto il salmone allevato in Norvegia certificato dall’organizzazione internazionale indipendente ASC (Aquaculture Stewardship Council), ottenibile ora presso i reparti pesce di Migros Ticino. Gli elevati standard del marchio richiedono che le aziende tengano in considerazione diversi aspetti. Eccone alcuni: l’alimentazione dei pesci deve provenire da fonti sostenibili, l’allevamento non deve danneggiare la biodiversità regionale, la qualità dell’acqua deve offrire buone condizioni di vita ai pesci, un piano di gestione sanitario degli animali, l’obbligo di applicare condizioni di lavoro eque, salute e sicurezza sul posto di lavoro. Il rispetto delle norme è controllato da società indipendenti. Infine, è importante sapere che l’assortimento di pesce e frutti di mare venduto da Migros proviene al 100% da fonti sostenibili, un criterio garantito dai marchi di certificazione MSC, Migros Bio e ASC.