Sapori della Mesolcina

Attualità Il prosciutto crudo della macelleria Fagetti di Roveredo si caratterizza per il suo aroma delicatamente affumicato

Per questo prelibato prosciutto crudo, la macelleria-salumeria Fagetti utilizza solo carne di maiale svizzera, attentamente selezionata dal titolare Moreno Fagetti. La lavorazione artigianale avviene secondo una tipica ricetta di famiglia vecchia di 60 anni. Dopo la minuziosa rifilatura, operazione che permette di eliminare le parti di grasso e cotenna in eccesso e conferire la classica forma al prodotto, le cosce vengono lasciate riposare per diversi giorni in una salamoia a base di una miscela segreta di spezie, sale e vino nostrano, in modo che la carne possa assorbire uniformemente tutti gli aromi. Dopo questa fase, i prosciutti passano alla leggera affumicatura, ottenuta con legno misto, che avviene in un locale apposito in cui viene fatto confluire lentamente il fumo. La terza e ultima fase della lavorazione prevede la stagionatura, processo che dura non meno di due mesi e avviene in una cantina in pietra che beneficia delle condizioni ambientali ideali e di sufficiente ricambio d’aria. Prima di gustarlo, si consiglia di portare il prosciutto a temperatura ambiente, così facendo si potranno apprezzare pienamente le delicate sfumature aromatiche di questa specialità del Grigioni italiano.