Sempre più trasparenza

Attualità Grazie all’introduzione graduale delle etichette M-Check e Nutri-Score sui prodotti a marca propria, la clientela Migros può scoprire a colpo d’occhio quanto un prodotto è sostenibile e qual è il suo valore nutritivo. Ecco una panoramica delle principali caratteristiche delle due iniziative

L’M-Check

Tutte le marche Migros recheranno la scala di sostenibilità ottimizzata M-Check che, con un sistema da 1 a 5, valuta vari criteri come il benessere degli animali e l’impatto climatico. In questo modo la clientela capisce subito quanto il prodotto acquistato sia sostenibile.

M-Check si prefigge come obiettivo di aiutare la clientela Migros nello scegliere autonomamente quando acquista dei prodotti sostenibili. Un’iniziativa che si rifà al motto «non siamo sostenibili al 100%, ma trasparenti sì».

Il sistema di valutazione può essere paragonato alle stelle negli alberghi: se il prodotto reca 5 stelle nella parte relativa al benessere degli animali, vuol dire che esso è ottimo sotto questo aspetto; al contrario se l’impatto climatico è uguale a 1 stella, il prodotto potrebbe essere migliorato.

La valutazione sul benessere animale viene fatta da partner esterni in base a criteri quali ad es. uscita all’aperto, mangime e acqua, controlli, qualità dell’aria, impiego di medicamenti, spazio a disposizione, tracciabilità e trasporti.

La valutazione sull’impatto climatico viene eseguita da parte di partner esterni specializzati sulla base del bilancio di CO2. Il calcolo comprende l’intero ecobilancio del prodotto: dalla coltivazione all’impiego di acqua e dei fertilizzanti, dai mangimi utilizzati al trasporto e all’imballaggio.

La valutazione con le stelle si basa su tutto l’assortimento Migros. Rispetto a un cetriolo, un taglio di carne di manzo non otterrà quindi mai più di una stella per il clima a causa delle elevate emissioni di gas serra.

M-Check permette alla clientela di fare la spesa in modo più consapevole. Il sistema è stato elaborato da partner autorevoli in base a criteri scientifici. I primi prodotti con l’etichetta (già oltre 100) sono quelli di origine animale e il latte e riguarda il benessere degli animali e il clima. Altri prodotti si aggiungeranno gradualmente.

L’implementazione di altri criteri di sostenibilità è prevista in futuro. Entro il 2025 tutti i prodotti a marchio proprio, compreso il settore non food, recheranno l’etichetta M-Check.

Per saperne di più: m-check.ch

Il Nutri-Score

L’etichetta Nutri-Score utilizza un semplice sistema basato su cinque colori per valutare la qualità nutrizionale di un prodotto e facilitare la scelta degli alimenti: da una A verde scuro (prodotto con caratteristiche vantaggiose) fino a una E rossa (prodotto da consumare con moderazione).

A essere valutati non sono solo i singoli valori nutritivi, come p. es. zuccheri e grassi, ma anche il profilo nutrizionale complessivo. Nutri- Score permette di confrontare solo prodotti appartenenti alla stessa categoria e non li suddivide in «sani» e «non sani».

Per calcolare il Nutri-Score di un alimento vengono confrontati il contenuto di sostanze sfavorevoli con quello di sostanze nutritive favorevoli. Ne risulta così un punteggio che viene associato alla relativa lettera e colore, su una scala da dalla A (verde) alla E (rosso).

Tra le sostanze favorevoli fanno parte frutta, verdura, frutta a guscio, legumi, fibre alimentari, proteine, come pure olio di oliva, di colza e di noci. Tra i componenti sfavorevoli rientrano invece l’energia (calorie), gli acidi grassi saturi, gli zuccheri e il sale. Il calcolo viene fatto per 100 g o 100 ml, affinché tutti i prodotti siano paragonabili.

Il Nutri-Score non viene calcolato allo stesso modo per tutti gli alimenti. Sono previste 4 categorie: alimenti generali, formaggi, grassi/oli, bevande. Per ogni categoria viene utilizzata una formula di calcolo differente. L’etichetta è presente sui prodotti provvisti di tabella dei valori nutritivi.

Lo scopo del Nutri-Score è quello di facilitare la scelta dei consumatori nella scelta di alimenti più adatti ad un’alimentazione equilibrata, fornendo un’indicazione aggiuntiva, sintetica e di facile comprensione. Sugli imballaggi sono sempre riportate le informazioni dettagliate.

Il Nutri-Score non costituisce una raccomandazione dietetica. È importante seguire una dieta equilibrata basandosi sulla piramide alimentare svizzera, dando spazio a tutti gli alimenti. L’etichetta aiuta a confrontare alimenti simili e compiere una scelta.

Per saperne di più: migros.ch/nutri-score