Succoso e tenero collo di maiale

Attualità Un taglio ideale da cuocere intero alla brace per dare il via alla stagione delle grigliate. Questa settimana lo trovate a metà prezzo

Tra le carni, quella del maiale è la preferita dai consumatori svizzeri, basti pensare che annualmente se ne consumano quasi 25 kg a testa. Gusto, versatilità e, non da ultimo, convenienza, sono i criteri che spingono molti carnivori a preferire questo tipo di carne. Oltre ai più classici tagli freschi ideali da arrostire, brasare, cuocere al forno o grigliare – p. es. arrosto, costolette, fettine, collo, lonza, filetto, costine, ossibuchi, stinco –, con la carne e le altre parti del maiale si produce ovviamente tutta una serie di salumi, dalle salsicce ai salami e salametti, dai prosciutti crudi e cotti fino alla pancetta e al lardo. È una carne rosa, tenera, a fibre sottili, che contiene pregiate proteine, sali minerali e vitamine del gruppo B. Oltre il 90 percento della carne di maiale consumata nel nostro paese proviene dalla Svizzera, dove gli animali vengono allevati secondo i più elevati standard in materia di benessere animale. Un pezzo molto apprezzato durante la stagione delle grigliate è senz’altro il collo di maiale. È un taglio ben marezzato, ossia presenta delle venature di grasso all’interno del tessuto muscolare che, sciogliendosi durante cottura, rendono la carne molto succosa e saporita. Oltre alla cottura alla griglia, si presta bene anche per arrosti e brasati.

Ricetta
Il collo di maiale grigliato con una delicata marinata agrodolce leggermente piccante è una vera delizia. Per 4 persone servono ca. 1 kg di collo di maiale, 20 g di zenzero, 4-5 cucchiai di salsa teriyaki, 2 cucchiai di zucchero greggio e fleur de sel. Grattuggiare lo zenzero e mescolarlo bene con la salsa teriyaki e lo zucchero di canna. Strofinare la carne con la salsa e lasciare marinare in frigorifero per qualche ora. Scaldare il grill a 250°C e grigliare il collo di maiale su tutti i lati per ca. 15 minuti. Abbassare la temperatura del grill a 170°C (o alzare la griglia nel caso di grill a carbonella) e continuare la cottura per ca. 60 minuti fintanto che la temperatura al cuore raggiunga i 70°C. Durante la cottura spennellare di tanto in tanto la carne con la marinata rimasta. Lasciare riposare la carne ca. 10 minuti prima di affettarla. Condire con fleur de sel e servire subito.