Un piatto dai sapori intensi

attualità Il tenero e gustoso brasato di manzo è un classico della cucina invernale che conquista ogni intenditore della buona tavola.

Il termine brasare significa cuocere a fuoco lento la carne nei propri succhi per ammorbidirla. Con questa modalità di cottura bisognerà armarsi di pazienza, ma il risultato sarà più che appagante, vale a dire una carne succulenta e una tenerezza senza pari. Un taglio particolarmente indicato per il tradizionale brasato di manzo è per esempio l’aletta, ottenuta dalla spalla dell’animale. Questa carne possiede una fibra grossa e un caratteristico tendine che attraversa il pezzo. Quest’ultimo, durante la cottura, si scioglie lentamente e conferisce al taglio il suo aroma delicato e lo mantiene al contempo meno asciutto. Non vi resta che passare ai fornelli, provando la nostra ricetta e approfittando anche dell’offerta speciale settimanale sull’aletta di manzo svizzera.

Brasato al Merlot con porcini e pomodori secchi
Ingredienti per 6 persone
200 g di verdure, ad es. carote, sedano e porro | 1,2 kg di aletta di manzo | sale | pepe | 2 cucchiai di burro per arrostire | 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro | 5 dl di Merlot | 3 dl di salsa per arrosto | 40 g di funghi porcini secchi | 50 g di pomodori secchi | 4 rametti di prezzemolo
Preparazione
Tagliate a pezzi le verdure. Salate, pepate la carne e rosolatela nel burro per 5 minuti. Aggiungete le verdure, il concentrato di pomodoro e continuate brevemente la rosolatura. Bagnate con il vino e fatelo ridurre un poco. Unite la salsa per arrosto. Incoperchiate e stufate la carne a fuoco medio per circa un’ora e mezza. Ammollate i funghi. Dopo un’ora togliete la carne dalla salsa. Frullate le verdure nella salsa. Estraete i funghi dall’acqua e aggiungeteli alla salsa, con i pomodori secchi. Accomodate la carne sui funghi. Incoperchiate e terminate la cottura per altri 30 minuti. Affettate il brasato e servitelo con la salsa. Tritate il prezzemolo e cospargetelo sulla carne.