Semplicemente irresistibile!

Novità La Panna Cotta è un grande classico tra i dolci al cucchiaio. Ora   disponibile alla Migros nella versione a base di solo latte nostrano, prodotta dalla LATI a S. Antonino

“Fiura Cöcia”, così si chiama in dialetto ticinese la nuova delicata specialità entrata a far parte della grande famiglia dei Nostrani del Ticino. La Panna Cotta è un dolce al cucchiaio amato in tutto il mondo, simile al budino, originario della regione piemontese delle Langhe, preparato con una equilibrata combinazione di semplici e naturali ingredienti quali panna zuccherata, latte e gelatina. È ideale per chiudere in bellezza il pranzo o la cena, ma anche in qualsiasi altro momento in cui si desidera concedersi una dolce tentazione. La Panna Cotta può essere servita da sola o abbinata alle più svariate aromatizzazioni secondo il proprio gusto e piacere, come ad esempio frutti di bosco, fragole, castagne, miele, cioccolato, composte, caramello… e chi più ne ha più ne metta.

Un prodotto 100% ticinese
La Panna Cotta nostrana è prodotta dalla LATI di S. Antonino seguendo una ricetta che esalta al meglio la qualità dei 4 ingredienti essenziali utilizzati: panna e latte intero vaccino ticinesi, zucchero e gelatina. Cosa rende questo prodotto cos  speciale? «Direi senza dubbio la sua genuinità», afferma Renato Facchetti, product manager presso la principale azienda casearia ticinese. «La ricetta semplice e tradizionale è stata sviluppata dal nostro capo casaro Jimmy Molteni e dal suo affiatato team, con la consulenza di un’esperta pasticciera della regione, i quali hanno saputo dare una chiara impronta artigianale a questa dolce tentazione. Le diverse degustazioni organizzate successivamente in fase di sviluppo hanno permesso di trovare il giusto equilibrio tra gusto, dolcezza e consistenza.» Il latte di qualità utilizzato è prodotto nel rispetto delle direttive che garantiscono la regionalità dei prodotti a marchio Nostrani del Ticino, e proviene esclusivamente da produttori locali. «Siamo fiduciosi che questo prodotto privo di coloranti e conservanti riscontrerà l’apprezzamento da parte dei consumatori, i quali potranno lasciarsi sedurre da una golosa specialità a km zero», conclude Renato Facchetti.