Per gli amanti del pesce

Attualità Il branzino: una deliziosa proposta dal sapore di mare per la stagione delle grigliate

Considerato da molti il re dei pesci per la sua carne soda, delicata e povera di lische, il branzino, detto anche spigola, è una delle specie marine più pregiate d’Europa. È un pesce dal profilo slanciato, con due pinne dorsali ben sviluppate, dal colore grigio scuro sul dorso e argenteo sul ventre. È molto presente nelle zone costiere del Mar Mediterraneo e negli ultimi anni è anche diffusamente allevato. In natura può raggiungere una lunghezza di 50 cm e arrivare a pesare anche oltre 3 kg. Come detto, il branzino, al pari dell’orata, della sogliola e del rombo, per le sue qualità è tra i pesci più apprezzati dal mercato. È delizioso cotto intero. Può essere preparato in tutti i modi, alla griglia, al forno o in padella. Per la cottura al grill il pesce va cotto inizialmente a fuoco vivo, moderato in seguito affinché cuocia bene internamente. Occorre una ventina di minuti, girandolo un paio di volte. Si può utilizzare l’apposita griglia doppia per racchiudere il pesce, in questo modo risulta più facile girarlo in cottura e si evita di sfaldarlo o romperlo. Il branzino non deve mai essere cotto troppo a lungo poiché altrimenti la carne si indurirebbe.

Branzino alla griglia
Ingredienti per 4 persone: 1 spicchio d’aglio| 1 mazzetto di coriandolo | ½ limone | 2 cucchiaini di sale | 1 dl d’olio d’oliva | 2 peperoncini | 2 branzini di ca. 450 g ciascuno | olio per spennellare
Preparazione: Scaldate il grill a ca. 180 °C. Tritate l’aglio grossolanamente. Staccate le foglie del coriandolo dai gambi. Spremete il limone. Frullate finemente il succo con l’aglio, il coriandolo, la metà del sale e l’olio d’oliva. Tagliate i peperoncini ad anelli. Sciacquate i pesci sotto l’acqua fredda e asciugateli tamponandoli. Cospargeteli di sale restante e strofinateli. Spennellate la griglia con un po’ d’olio. Grigliate i pesci da entrambi i lati a fuoco medio per 15-20 minuti. Voltateli delicatamente. Il pesce è cotto quando la pinna dorsale si stacca facilmente. Servite con l’olio al coriandolo e i peperoncini. Ottimi con i fagiolini in insalata.